C'era una volta e c'è ancora,

nel Comune di Barberino Val d'Elsa, a metà strada tra Siena e Firenze, una curiosa e piccola Casina.
Non ci sono certezze su chi l'abbia costruita, non è in mezzo al bosco ma lungo la strada dei viandanti e non è un castello, ma uno scampolo di un vecchio fienile appena risvegliato da un lungo sonno.
Per riconoscerla dovrete tornare un po' bambini, perché le sue pareti sono di cioccolata, il suo grande giardino è di pistacchio, le sue porte di lamponi e le finestre di gelato al gusto di cielo e sui rami degli alberi crescono caramelle...
Ad accogliervi sotto il portico di marzapane troverete i grandi sorrisi di una bionda principessa dalle lunghe trecce, quelli di un giullare con un coloratissimo cappello in testa ed i gioiosi gridolini della loro incantevole fatina.
La Casina è aperta alle famiglie, a tutti i bambini e a coloro che vogliano rimanere tali, ai sognatori, ai romantici, ai grandi viaggiatori, a chi ha qualcosa da raccontare, a chi non smette di incuriosirsi, a chi ha bisogno ancora di un po' di magia per vivere.
Se volete stare qualche giorno dentro una piccola favola, venite a trovarci...
Abbiamo anche il posto per una carrozza di zucca ed uno per un tappeto volante.

Valentina, Francesco e la piccola Elettra